Comune di Foppolo


 
Vai al menu della pagina
  • Home  »  Eventi e Comunicazioni

Comunicazione

Licenze di pesca

 

Importanti novità in materia di rilascio e di rinnovo delle licenze di pesca di tipo A per la pesca professionale e di tipo B per la pesca dilettantistica.

 

Sabato 11 luglio 2015 è entrata in vigore la Legge Regionale 8 luglio 2015 n. 20 "Legge di semplificazione 2015 - Ambiti istituzionale ed economico", che contiene importanti novità in materia di rilascio e di rinnovo delle licenze di pesca di tipo A per la pesca professionale e di tipo B per la pesca dilettantistica.

 

Per quanto riguarda la pesca dilettantistica, premesso che:

  • le licenze di pesca di tipo B rilasciate prima di sabato 11 luglio 2015 e per le quali è stato versato l'importo di Euro 22,72 rimangono comunque valide fino alla scadenza della relativa tassa annuale di concessione regionale,
  • le licenze di pesca di tipo D per gli stranieri rilasciate prima di sabato 11 luglio 2015 restano valide sino alla scadere dei 3 mesi successivi alla data di rilascio,

si segnala che da sabato 11 luglio 2015:

  • le "vecchie” licenze di tipo "B” rilasciate dalla Provincia di residenza e di durata decennale,
  • le licenze di tipo D per i cittadini stranieri con validità trimestrale,
  • i permessi turistici della validità di 15 giorni,

sono sostituite dalla "nuova” licenza di tipo B, costituita esclusivamente dalla ricevuta di versamento della tassa annuale di concessione regionale di Euro 23,00 da esibirsi unitamente ad un documento di identità.

Tale versamento, su cui devono essere riportati i dati anagrafici del pescatore e la causale (LICENZA DI PESCA DI TIPO B), è da effettuarsi:

  • sul c/c postale n. 25911207 intestato a «TESORERIA REGIONE LOMBARDIA - MILANO»
  • oppure mediante versamento con codice IBAN: IT67 W076 0101 6000000 25911 207 intestato a REGIONE LOMBARDIA.

Analogamente a quanto previsto in precedenza sono esentati dal possesso della licenza di pesca i residenti in Italia di età inferiore a 18 anni o superiori a 65 anni e i soggetti di cui all'articolo 3 della legge 5 febbraio 1992 n.104 (Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate)che esercitino la pesca con l'uso della sola canna, con o senza mulinello, armata con uno o più ami.

Per "uso della sola canna” si intende che il pescatore può utilizzare come attrezzo di pesca solo la canna intesa come tipologia di attrezzo nel numero massimo consentito dalla Legge (massimo di tre nelle acque di tipo "A” e di tipo "C” e solo una nelle acque di tipo "B”, con tutti i tipi di esche o modalità di pesca consentite), ma non può utilizzare gli altri attrezzi consentiti a chi è in possesso della licenza di tipo "B”: bilancia e tirlindana, oppure esercitare la pesca subacquea.

 

Per quanto attiene alla pesca professionale:

  • fatto salvo che le licenze di pesca rilasciate prima di sabato 11 luglio 2015, rimangono comunque valide fino alla loro scadenza purché a decorrere dal primo rinnovo del versamento della tassa annuale venga corrisposto il nuovo importo di Euro 45,00, si segnala che la nuova licenza di tipo A è costituita da un tesserino rilasciato dalla Regione Lombardia accompagnato dalla relativa tassa annuale di concessione di Euro 45,00.

Si ricorda che, analogamente a quanto già in vigore, possono ottenere la licenza di pesca professionale soltanto coloro i quali abbiano superato l'esame di idoneità al termine di un corso di formazione organizzato dalle Province secondo apposito programma predisposto dalla Regione.




.:: Copyright © 2006 Comune di Foppolo - Via Moia n. 24 - 24010 Foppolo - Tel. 0345/74002 - Fax 0345/74068 ::.
.:: C.F. e P.Iva 00637310160 - Email: info@comune.foppolo.bg.it - PEC: comune.foppolo@pec.regione.lombardia.it ::.
.:: All rights reserved - Sviluppo e realizzazione siti web Yamme srl - Comune Facile ::.
Valid XHTML 1.0 Strict   Validazione CSS W3C   Validazione WAI-A WCAG 1.0